image
image

Julie Gauthron

Artista e designer di interni francese, Julie Gauthron gioca con i contrasti per creare interni armoniosi dall'identità unica. La ispira la sfida di dare carattere e coerenza a ognuno dei suoi progetti. Nel 2012 Christophe Sauvage, direttore di Elegancia Hotels, ha dato a Julie carta bianca per progettare l'Hotel Crayon. Julie ha reinventato il Crayon dandogli l'atmosfera da rifugio dell'artista. Gli ospiti sono liberi di esprimere la propria creatività con un tocco di penna sulle porte o sui muri della propria camera.

Per saperne di più Nascondi www.juliegauthron.com

Dopo il successo del Crayon, nel 2014 Julie ha proseguito la collaborazione con Elegancia con il "fratellino" dell'Hotel Crayon, il Crayon Rouge, seguito poco tempo dopo dall'Idol Hotel e, più recentemente, dall'Hotel Exquis. Nel 1995 Julie si è diplomata alla prestigiosa scuola d'arte di Olivier de Serres di Parigi. Le sue esperienze come scenografa, designer grafica e designer di prodotti le hanno fornito le competenze professionali e creative per fondare una sua agenzia, Exquise Exquisse, nel 2006. Attualmente, Julie lavora a design di prodotti, identità di brand e design di interni per negozi e hotel.

image

Le M.U.R

Ispirata da “Exquisite Corpse”, Julie Gauthron si è rivolta all'associazione M.U.R per scegliere 8 artisti per realizzare in ogni camera un'opera d'arte collettiva unica e originale.

Essendo il surrealismo il concetto ispiratore dell'hotel, la decoratrice voleva trovare artisti sensibili alla casualità e conosceva bene l'associazione M.U.R, che promuove da anni l'arte di strada. Per questo ha collaborato con 8 artisti particolarmente esperti nella tecnica del collage, realizzando opere d'arte a partire da oggetti esistenti. Julie Gauthron ha dato loro istruzioni sui colori, la carta da parati delle camere e la forma dell'opera d'arte richiesta, poi ha lasciato fluire la loro immaginazione. Gli artisti che hanno realizzato le opere sono Monsieur Lui (al 1° piano), Thom Thom (al 2° piano), Jean Faucheur e Surfil (al 3° piano), Fred le Chevalier e Séverine Metraz (al 4° piano), Macay (al 5° piano) e Chanoir (ne vano dell'ascensore).

Per saperne di più Nascondi www.lemur.fr